Cos'è uno scambio culturale?

Lo scambio culturale è un'opportunità di breve durata, dai sei ai
quindici giorni, durante la quale giovani, tra i 13  e i 30 anni e
provenienti da diverse nazioni europee e non, si incontrano per
condividere, apprendere, scambiare le proprie idee, punti di vista e
background culturali su argomenti significativi come l'ambiente, l'arte,
l'educazione civica.
Le attività sono coordinate e implementate da formatori ed educatori
sulla base di principi di educazione non formale e apprendimento
interculturale

Scambi culturali

Gli scambi culturali hanno come scopo principale quello di favorire la mobilità internazionale e l'apprendimento interculturale dei giovani cittadini europei.


E' un occassione alla portata di tutti i ragazzi tra i 18 e i 30 anni, senza nessuna differenza di formazione scolastica o contesto sociale, per vivere un'esperienza internazionale a contatto con altri giovani europei.


Durante questi momenti di aggregazione viene favorita, non solo la crescita per sonale dei ragazzi, ma anche uno scambio effettivo di conoscenze, punti di vista, idee e iniziative tra persone con differenti background culturali. Per questi motivi, gli scambi internazionali sono un'opportunità preziosa di apprendimento interculturale, sociale e linguistico.


Descrivere uno scambio spesso è difficile perchè ogni esperienza di questo tipo è unica, grazie al metodo dell'apprendimento non formale e del learning by doing, queste esperienze sono fortmente caratterizzate dall'aspetto umano. Ogni scambio ha un'unicità irripetibile. Scopri alcune testimonianze e fatti un'idea. 


Come per le altre Key Action del programma Erasmus+, anche gli scambi culturali internazionali sono finanziati dalla Commissione Europea, che copre i costi di vitto e alloggio e mette a disposizione un budget, che varia a seconda delle fasce chilometriche, per i rimborsi dei costi di viaggio.


Gli scambi culturali possono svolgersi in Italia o in un altro Paese e prevedono attività sia di dialogo e confronto che pratiche come workshop, esercitazioni, giochi di ruolo e laboratori artistici e creativi.